Mostra fotografica: Vite spezzate. Campo di concentramento di Auschwitz – Bikenau

Il complesso di Auschwitz – Birkenau è situato a circa 7 chilometri di distanza da Cracovia e rappresenta il più grande cimitero del mondo: qui furono assassinati più di un milione di persone.

Il campo di concentramento di Auschwitz – Birkenau originariamente era suddiviso in tre parti: Auschwitz I, costruito nel 1940 per rinchiudere i prigionieri polacchi, ovvero il campo di concentramento originale e centro amministrativo dell’intero complesso che si costituì in seguito;    Auschwitz II (Birkenau), costruito nel 1941 come campo di sterminio;  e Auschwitz III (Monowitz), fondato nel 1942 nei pressi dell’impianto per la produzione di gomma sintetica Buna-Werke in cui furono impiegati i deportati schiavi, di cui oggi non rimane traccia alcuna.

Nel 1979 l’UNESCO dichiarò il Museo Nazionale di Auschwitz – Birkenau Patrimonio dell’umanità e nel 2018 ha registrato il numero record di 2,5 milioni di visitatori.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...