Mani d’artista

 

Sapienti e nodose, intagliano e levigano lo strumento.

Creano e scivolano armoniosamente su legno maestoso e forte, concesso da un acero dei Balcani, rendendogli onore attraverso accurate finezze.

Mani che compongono una melodia eterna su ogni lavoro a loro affidato, offrendo, attraverso le dita, un pizzico di magia ad altre mani che presto accarezzeranno la sua opera.

Un’arte ostetricia di mani maestre, elevata maieutica  donata ad altri uomini di arte.

Testo di: Rocco Carta