Skyway Monte Bianco. L’ottava meraviglia del mondo

Il Monte Bianco, oltre ad essere la Vetta italiana per eccellenza, custodisce una meraviglia tecnologica e ingegneristica: SkyWay.

Si tratta di una funivia tramite la quale ci si immerge in uno scenario mozzafiato grazie alla cabina rotante a 360° e alle 3 stazioni avveniristiche.

Inaugurato nel giugno 2015, l’impianto, è costituito da tre stazioni: Courmayeur (1.300 m), il punto di partenza; Pavillon du Mont Fréty (2.200 m), la stazione intermedia; Punta Helbronner (3.466 m) dove è possibile ammirare il Monte Bianco in tutta la sua imponenza dalla meravigliosa terrazza panoramica a 360° e scoprire l’esposizione permanente di cristalli.

La stazione di Punta Helbronner è anche il punto di partenza per percorsi alpinistici e fuori pista come quello del ghiacciaio del Toula, dei Marbrées, i 24 Km della Vallée Blanche, che conducono fino a Chamonix. È possibile effettuare anche delle suggestive passeggiate con le ciaspole sul ghiacciaio,  sempre sotto la guida esperta degli addetti ai lavori, data la zona impervia e pericolosa.

Le quattro cabine, dalle linee sobrie e di forma semisferica, sono strutture panoramiche estremamente leggere che in soli 15 minuti di viaggio consentono di accedere ai 3.466 metri di Punta Helbronner.

Skyway Monte Bianco, dal 2015, offre la possibilità a chiunque di salire nel cuore del massiccio del Monte Bianco (l’esperienza è non a caso definita l’Ottava Meraviglia del Mondo). In alcuni giorni il cielo è così terso che sembra di poter toccare con mano la vetta, si tratta infatti di in uno scenario di incredibile bellezza. Lo sguardo si perde tra seracchi e torri granitiche dalle sfumature pastello. All’orizzonte i celebri “4000” d’Europa: Grand Combin, Cervino, Monte Rosa e Gran Paradiso.

Uno spettacolo unico nel suo genere che vi consigliamo di non perdervi!